Gioco – Music Book Tag

Salve lettori 🙂

Ho trovato su questo blog un book tag molto carino, che associa la musica, un’altra delle mie grandi passioni, ai libri, e dovevo assolutamente proporvelo! 🙂

1 – RAP: un libro contenente delle belle citazioni o delle belle frasi che ti hanno colpito.

Ho pensato subito a Il quadro mai dipinto (recensione) di Massimo Bisotti. Si sa, Bisotti è un genio negli aforismi e questo libro me lo ha reso molto chiaro! Frasi che ti leggono dentro e nemmeno te ne accorgi!


2 – ROCK: un libro uscito tanti anni fa ma che ancora oggi tutti continuano a comprare.

Scelgo uno dei primi romanzi di Nicholas Sparks, cioè I passi dell’amore. Pubblicato per la prima volta nel 1999, sono in tanti quelli che ancora oggi comprano e leggono questa bellissima e straziante storia che trabocca d’amore!


3 – METAL: un libro con all’interno un personaggio tosto.

Mi sono innamorata di lui fin dalla sua prima comparsa in Divergent (recensione) di Veronica Roth: come faccio a non menzionare Four? ♥ una delle più tremende cotte letterarie di sempre! Un personaggio tosto sotto tutti i punti di vista, ma che dimostra anche un cuore grande, una capacità immensa di amare!


4 – POP: un libro best seller.

Lo sapete che devo inserire Harry Potter di J.K. Rowling ovunque, e quindi rieccomi qui. Best seller, ha creato un mondo, uno stile di vita, un modo di pensare, una casa per tutti. Questo è per tutti noi che siamo rimasti con Harry fin proprio alla fine!


5 – CLASSICA: un libro classico di cui sei innamorato.

Sono follemente innamorata di Amleto di William Shakespeare. Una tragedia completa, in cui ci sono elementi diversi che possono soddisfare qualsiasi lettore: amore, politica, tradimenti, mistero, omicidi, commedia… c’è tutto! Ma è ovvio, Shakespeare è Shakespeare!


6 – JAZZ: un libro inizialmente un po’ monotono ma finito con un colpo di scena.

La lettrice (recensione) di Traci Chee all’inizio è molto lento e poco comprensibile, si fatica a capire dove la storia andrà davvero a parare. Man mano che si procede e ci si avvicina alla fine del libro, però, il tutto migliora e alcune scoperte nel finale sono dei veri e propri colpi di scena, di quelli che lasciano il lettore con il desiderio di leggere subito il seguito della storia.


7 – COUNTRY: un libro ambientato in una piccola città.

Mi è piaciuta tantissimo l’ambientazione di Aspettando te (recensione) di Kristan Higgins: la storia si svolge nella cittadina di Manningsport, piccola ma anche calorosa e accogliente, in cui i cittadini si conoscono tutti tra di loro e i luoghi di ritrovo sono pochi ma sempre affollati.


8 – ELETTRONICA: un libro con una trama incasinata e confusionaria.

Voglio parlare di un libro che ha queste caratteristiche ma in senso positivo. Il tribunale delle anime(recensione) di Donato Carrisi in certi punti è volutamente incasinato e confusionario, anzi: questi sono i punti di forza del romanzo! Un thriller in cui la situazione viene ribaltata continuamente, al punto che il lettore non sa più di chi debba fidarsi, o meglio, se ci si possa fidare di qualcuno.


Invito i blog Words, Questione di Libri e Il nostro angolo dei sogni a partecipare, e ovviamente, chiunque ne abbia voglia! 😉 Aspetto le vostre risposte!

Comments

comments

Precedente Quote of the Day - 76 Successivo 10 libri in cui l'ambientazione è una vera e propria protagonista #1