Gioco – The Lunar Chronicles Book Tag

Salve a tutti 🙂

Oggi vi propongo un gioco in cui sono stata taggata: ringrazio Em di Il nostro angolo dei sogni, come sempre 😉 È un book tag ispirato alla serie Le cronache lunari di Marissa Meyer, che a dire la verità non ho mai letto, ma ve lo propongo comunque!

libro-sospeso lunar chronicles

1 – CINDER – IL CYBORG: Un libro che, spesso, non viene apprezzato.

Tutti conoscono, almeno per sentito dire, la serie di libri Le Cronache di Narnia di C.S. Lewis, ma pochi, davvero pochi, ne hanno letto i libri. Non so perché, ma sono libri che spesso vengono sottovalutati: forse a causa dei film, oppure perché si tratta di libri per lo più indirizzati ai bambini, o per la loro lunghezza. Certo, magari sono di parte, vista la mia tesi specialistica proprio su questi sette libri, ma non sono affatto superficiali e infantili come li si ritiene di solito, e quando li si legge bisogna saper scorgere tra le righe significati più profondi, oltre che apprezzare la storia in sé, che credo sia comunque bellissima. Non limitatevi a guardare i film, questi libri meritano!

narnia


2 – KAI – IL PRINCIPE: Un libro in cui c’è una famiglia reale.

Scelgo un libro che ho letto recentemente e che ho adorato, l’ultimo di una bellissima trilogia: Il segreto della Regina Rossa di A.G. Howard. Be’, si capisce già dal titolo no? E poi, anzi, di famiglie reali ce ne sono più di una! 😉

reg


3 – ADI – LA MATRIGNA CATTIVA: Un libro con pessimi genitori.

È da un po’ che non ne parlo, quindi dico Four di Veronica Roth. I genitori di Tobias non sono esattamente il tipo di persone che vincerebbero il premio “Genitori dell’anno”, e lui, nonostante la sua ostentata forza, ne ha sempre sofferto molto! Affrontare le proprie paure, legate inevitabilmente alle figure genitoriali, non è facile per Tobias, ma Tris lo aiuterà e lo sosterrà in questo.

veronica roth FOUR


4 – IKO – IL CORAGGIOSO BRACCIO DESTRO: Un libro con un personaggio spensierato e ironico.

Ragazzi, vi giuro, io non vorrei tirare fuori sempre Harry Potter, ma con una descrizione del genere come si fa a non pensare a Ron Weasley? In questo caso scelgo il primo libro, Harry Potter e la Pietra Filosofale, perché per me con Ron è stato amore a prima vista. Miseriaccia, più spensierato e ironico di così non si può! 😉

Couverture_HP1_it


5 – SCARLET – LA SALVATRICE: Un libro con un personaggio impegnato in una missione.

Ce ne sono sicuramente molti, visto che leggo anche molto fantasy e distopici, in cui i protagonisti hanno sempre una missione, un obiettivo da raggiungere. Però questa volta ho scelto un libro con una missione un po’ diversa: Louisa Clark e la sua determinazione nel cercare di salvare Will Traynor in Io prima di te di Jojo Moyes. Non ci sono abbastanza parole e emozioni per descrivere questa storia meravigliosa… non vedo l’ora di vedere il film, dal 1° settembre al cinema (oppure direttamente sull’Espresso per Hogwarts, come me!).

3794538_245549


6 – WOLF – IL LOTTATORE: Un libro in cui è presente un’epica battaglia.

Non voglio ripetermi e tirare di nuovo in ballo Harry Potter, anche se quella è stata davvero una battaglia epica. Nella serie La Spada della Verità di Terry Goodkind ci sono molte battaglie, e in particolare me ne viene in mente una, presente nel sesto libro, dal titolo La fratellanza dell’ordine. Le perdite sono pesanti per entrambi gli schieramenti, ma in particolare per l’esercito D’Hariano, il nostro esercito.

 

7549-192x300


7 – LEVANA – IL CATTIVO: Un libro con l’antagonista peggiore di tutti.

In The Program di Suzanne Young l’antagonista è diverso dalle altre storie: la società si rivolta contro se stessa, al punto da portare i ragazzi al suicidio e a non capire più la differenza tra la depressione e l’esternazione del dolore, l’importanza di vivere esperienze belle e brutte nel corso della propria vita. Non è un vero e proprio antagonista, ma… si può avere paura di se stessi, di cosa si prova, per non rischiare di cadere trappola dei propri ricordi, della disperazione, della società, del Programma? Io lo trovo inquietante.

the program


8 – THORNE – IL FURFANTE: Un libro con un personaggio in grado di abbindolare gli altri con le proprie parole.

Questa è stata proprio l’impressione che ho avuto leggendo Shadowhunters – Città di Ossa di Cassandra Clare: Valentine è esattamente questo tipo di personaggio. Un adulatore e abile ingannatore, in grado di convincere delle proprie idee, anche se sbagliate, le persone intorno a sé.

shadowhunters-di-cassandra-clare-L-nMs4Xk


9 – CRESS – L’HACKER: Un libro sulla tecnologia o di genere sci-fi.

Non leggo molti libri di questo genere, ma posso indicare un classico che mi è piaciuto molto: Frankenstein di Mary Shelley. Un po’ di fantascienza, un po’ di horror thriller, un po’ di psicologia e il gioco è fatto: ottima lettura!

frankenstein-il-riassunto-del-libro


10 – ERLAND – IL DOTTORE: Un libro incentrato su una malattia, sia fisica che mentale.

Non avendo molte alternative e non volendo ripetermi, dico Colpa delle stelle di John Green: non credo ci sia bisogno di molte parole, tutti sappiamo la storia di Hazel e Gus, entrambi malati di tumore. Preparate i fazzoletti!

stars


11 – WINTER – L’ALIENATO: Un libro con il personaggio più folle che tu abbia mai incontrato.

Un po’ tutti i protagonisti dei thriller psicologici 😀 Diciamo che mi sono rimasti impressi i genitori delle gemelline in La gemella silenziosa di S.K. Tremayne… per capire dovreste leggere il libro, sono assurdi!

71NHsW0aImL


12 – JACIN – IL SOLDATO: Un libro a tema militare.

Sparks, mio caro ed amato vecchio Sparks! In realtà tra i suoi libri ce ne sono diversi che hanno questo tema, in particolare Ricordati di guardare la lunaHo cercato il tuo nome: in entrambi viene approfondita la psicologia militare, ragazzi che combattono e rischiano la vita per la propria patria, con tutte le conseguenze che questo comporta. Scelgo soprattutto il secondo che ho nominato perché, tra i libri di Sparks, occupa un posto speciale nel mio cuore.

ho-cercato-il-tuo-nome1-640x1027


Come sempre, vi invito tutti a partecipare 🙂

tumblr_static_d7kcexco6vc4s4go0ww4o0gcw

 

Comments

comments

Precedente Recensione - "Ti ricordi di me?", Sophie Kinsella Successivo Recensione - "Aspettando te", Kristan Higgins

2 commenti su “Gioco – The Lunar Chronicles Book Tag

I commenti sono chiusi.