Gioco – The Olympic Book Tag

Salve lettori sognatori 🙂

Oggi vi propongo un nuovo book tag nel quale sono stata taggata da Em di Il nostro angolo dei sogni, che ringrazio. Si tratta di un gioco ispirato alle Olimpiadi, che si sono svolte quest’estate, un tag davvero molto carino!

Quindi, non resta che iniziare 😉

libro-sospeso olympic

CERIMONIA D’APERTURA – Un libro che ti ha conquistato sin dalla prima pagina.

Scelgo la mia ultima lettura, visto che mi è piaciuta davvero tanto: I misteri di Chalk Hill (recensione) di Susanne Goga. Un libro davvero molto interessante e che ho apprezzato sotto ogni aspetto, che mi ha incuriosita fin dalle prime righe!

cop-low-chalk-hill-94Z22C25


TRIATHLON – Un libro con un triangolo amoroso.

La trilogia Splintered d A.G. Howard è quella che mi ha regalato un triangolo amoroso memorabile, in cui la scelta tra i due, Jeb e Morpheus, è difficile, perché entrambi sono validi rivali. Certo, io poi preferisco Morpheus, ma è comunque un bel triangolo, devo dire, con un finale davvero originale. Scelgo il primo libro della trilogia, Il mio splendido migliore amico (recensione), perché da qui è iniziato tutto.

A. G. Howard


PALLAMANO – Un libro che non hai davvero capito.

Sono passati molti anni da quando, al liceo, come lettura estiva ci fu assegnato La metamorfosi di Franz Kafka, letto in lingua originale. Non ne capivo il senso, davvero, mi sembrava una storia insensata e ridicola. Poi la professoressa ci fece lavorare molto sulla storia e sul suo significato, ma a distanza di anni mi sembra ancora una storia assurda. E raccapricciante, molto raccapricciante.

ka1


BEACH VOLLEY – Un libro ambientato in estate.

Ho pensato subito a L’ultima canzone di Nicholas Sparks: Ronnie, la protagonista, trascorre le vacanze estive insieme al fratellino da suo padre, in una casa sulla spiaggia. Fazzoletti pronti, ma anche risate assicurate, garanzia Sparks 😉

cover


SCHERMA – Un libro con molti combattimenti/spargimenti di sangue.

Qui non posso non dire La fratellanza dell’ordine di Terry Goodkind, il sesto volume della serie La Spada della Verità. Troverete sangue e combattimenti ovunque in questa serie, ma questo sesto libro mi è rimasto impresso a causa delle grandi battaglie tra l’esercito comandato da Kahlan e quello dei nemici, l’Ordine Imperiale.

6


GINNASTICA – Un libro con molti colpi di scena.

Sono assolutamente d’accordo con Em e dico anche io La fuga (recensione) di James Dashner: questo libro è un colpo di scena continuo! La situazione viene continuamente rimescolata, nessuno può fidarsi davvero di nessuno, fino alla fine.

716EmT7SuKL


NUOTO – Un libro che ti ha fatto piangere.

Lo so, sono ripetitiva, ma non posso farne a meno, questo libro mi ha consumata, ha consumato tutte le mie lacrime: Io prima di te (recensione), Jojo Moyes. Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.

3794538_245549


GOLF – Un libro lento.

Il segreto della collana di perle di Jane Corry ha una trama che non è affatto male, ma l’ho trovato davvero lento e a tratti noioso. A mio parere sono molte le cose che si potevano omettere, il libro sarebbe risultato più scorrevole e piacevole da leggere.

_Ilsegretodellacollanadiperle_1316987800


TRAMPOLINO – Uno dei tuoi romanzi preferiti d’infanzia.

Non ricordo molto della trama, in realtà, ma ricordo che adoravo L’anello magico e la fabbrica degli scherzi di Terry Deary, che faceva parte della collana Il battello a vapore. Ho letteralmente consumato questo libro da piccola, e in effetti ora sarei curiosa di rileggerlo, visto che non lo ricordo più!

!B7!9klw!2k-$(KGrHqIOKiYEy9OK-eDLBMzCgsqcnw--_35


SPORT EQUESTRI – Un libro con animali.

In tutti i libri de Le Cronache di Narnia di C.S. Lewis ci sono animali parlanti. In particolare voglio scegliere Il cavallo e il ragazzo, uno di quelli che mi è piaciuto di più e in cui il rapporto tra uomini e animali è molto evidente, visto che il protagonista Shasta viaggia con un cavallo parlante che vuole tornare a Narnia.

10877


CORSA A OSTACOLI – Un libro che hai faticato a finire.

Probabilmente sono l’unica, ma ho trovato Il quadro mai dipinto (recensione) di Massimo Bisotti una lettura difficile. Non so dirvi quanto io ami i suoi aforismi, davvero, ma ho fatto fatica ad arrivare alla fine del libro, purtroppo.

il-quadro-mai-dipinto-di-massimo-bisotti


NUOTO SINCRONIZZATO – Un libro con una grande amicizia.

Scusate, potevo mai arrivare alla fine di un book tag e non nominare Harry Potter neanche una volta? Assolutamente no! Quando si parla di grande am»icizia, si parla di Harry, Ron e Hermione, non si discute! Anzi, vi lascio una citazione che dimostra la loro grande amicizia, da Harry Potter e il Principe Mezzosangue:

«Noi ci saremo, Harry» annunciò Ron.

«Cosa?»

«A casa dei tuoi zii. E poi verremo con te, ovunque tu vada».

«No…» rispose Harry rapido; non l’aveva previsto, pensava che avessero capito che intendeva affrontare da solo quel pericolosissimo viaggio.

«Ce l’hai già detto una volta» sussurrò Hermione, «che c’era tutto il tempo per tornare indietro, se avessimo voluto. Il tempo l’abbiamo avuto, no?»

«Siamo con te qualunque cosa accada» ribadì Ron.

61C21TWWQWL


Come sempre, vi invito tutti a partecipare 🙂

tumblr_static_d7kcexco6vc4s4go0ww4o0gcw

Comments

comments

Precedente Recensione - "I misteri di Chalk Hill", Susanne Goga Successivo Collaborazione - Garzanti - 3

2 commenti su “Gioco – The Olympic Book Tag

  1. Non ho mai avuto intenzione di leggere “La metamorfosi”. Kafka è un autore che trasmette fin troppa angoscia per i miei gusti, mi è bastato leggere un suo racconto xD

I commenti sono chiusi.