Recensione – “Innamorarsi a Notting Hill”, Ali McNamara

Innamorarsi a Notting Hill, Ali McNamara

IMG_20151212_183128

Trama:

Scarlett O’Brien sogna una vita da film. Nel vero senso della parola: perché il cinema, e in particolare le sue amate commedie romantiche, sono molto più eccitanti della banale realtà di tutti i giorni accanto a David, il suo noioso fidanzato. Ossessionata da Hugh Grant, Brad Pitt e Johnny Depp, Scarlett trascorre le giornate con la testa tra le nuvole, e tante serate davanti allo schermo per vedere i suoi romantici film, con un pacchetto di fazzoletti per asciugarsi le lacrime e la mano immersa in un sacchetto di popcorn. Così, quando le si presenta l’occasione di trascorrere un mese in una villa di Notting Hill, scenario di uno dei suoi film preferiti, non ci pensa due volte: potrà capire così cosa desidera davvero e vivere le sue fantasie almeno una volta. Ma quando, a Londra, Scarlett conosce il suo nuovo vicino, l’affascinante Sean, si rende conto che il copione del suo personalissimo film sta per sfuggirle di mano… Forse il destino sta tramando come in Serendipity? O magari sta andando in scena il suo personale remake di Se scappi ti sposo? Ma qual è, in fin dei conti, il lieto fine che Scarlett desidera per se stessa? L’importante è deciderlo in fretta, perché il giorno delle nozze con David si avvicina…

Anno di pubblicazione: 2010 (2013 in Italia)

Genere: Romanzo rosa

Casa editrice: Newton Compton

Serie: Notting Hill #1

Per acquistare una copia del libro su Amazon CLICCA QUI.

 

Recensione:

Quando ho iniziato questo romanzo, che desideravo leggere da molto, non avevo proprio idea di cosa mi aspettasse, se non una storia d’amore. Oltre a questo, ciò che aveva attirato la mia attenzione era Notting Hill: il film con Julia Roberts e Hugh Grant è uno dei miei preferiti in assoluto, e ho sempre sognato di poter visitare quei luoghi, un giorno. Ora, voglio più che mai andare a Notting Hill per vedere non solo i luoghi del film, ma anche del libro, che è entrato a far parte dei miei preferiti di sempre.

La storia, nonostante sia ai limiti dell’impossibile, è inevitabilmente romantica: e come potrebbe non esserlo, dato che la protagonista Scarlett ama le commedie romantiche come Notting HillIl diario di Bridget JonesL’amore non va in vacanzaPretty WomanInsonnia d’amore, e chi più ne ha, più ne metta? Il problema è che Scarlett non ama il cinema, ne è davvero ossessionata, e solo leggendo il libro capirete fino a che punto, quando cerca di ricreare le scene di alcuni di questi film. Questo interferisce, naturalmente, con la sua vita, soprattutto nella sua relazione con David. Scarlett non si lascerà sfuggire l’occasione di vivere per un mese a Notting Hill, in un’atmosfera cinematografica da sogno. Qui conoscerà nuove persone con le quali farà amicizia, o forse no, come il suo vicino Sean, da sogno pure lui e terribilmente sexy.

Quella che sembra una semplice storia d’amore, però, si rivela essere anche qualcos’altro, qualcosa che cambierà per sempre la vita di Scarlett, e questo è un risvolto inaspettato della trama che ho apprezzato molto. L’autrice narra la storia in modo molto scorrevole e simpatico, divertendo il lettore dalla prima all’ultima pagina, e, nel caso di un’inguaribile romantica come me, invogliandolo a sognare.

Scarlett mi è piaciuta subito, perché mi rivedo molto in lei: non sono ossessionata dal cinema ai suoi livelli, ma insomma, diciamocelo, a tutti piace sognare, forse a lei troppo, ma è facile immedesimarsi nel suo personaggio. E’ una ragazza molto simpatica, con la testa un po’ troppo tra le nuvole, ma comunque determinata a capire cosa vuole dalla vita. David, il suo fidanzato, mi è sembrato da subito un tipo davvero troppo noioso, soprattutto per una ragazza vivace come Scarlett. Ma Sean mi ha colpita altrettanto subito: di bell’aspetto, sexy, un po’ sfacciato, ma anche molto dolce e generoso e… ricco. Insomma, la vita di Scarlett, che sogna una vita come quella dei film, è effettivamente un po’ irreale proprio come quella dei film che lei ama, ma mi è entrata nel cuore molto velocemente come poche altre.

L’ambientazione è ovviamente da favola, inutile dirlo: Notting Hill, Londra, Parigi.. Le città dell’amore per eccellenza, e non mi sembra ci sia bisogno di aggiungere altro.

Infine, un’avvertenza: alla fine del libro avrete voglia di rivedere questi bellissimi film e di vedere anche quelli che non avete mai visto! 😉 Il fatto che nel libro siano sparsi molti riferimenti e citazioni alle più belle e famose storie d’amore è un tratto che ho amato molto, soprattutto quando li riconoscevo anche io, avendo visto quei film.

Consiglio Innamorarsi a Notting Hill a chiunque ami le commedie romantiche, i romanzi rosa, le belle storie d’amore, i lieto fine, le favole; a chi ama sognare.

Comments

comments

Precedente Natale a Hogwarts - 2 Successivo Santa Claus Book Tag

2 thoughts on “Recensione – “Innamorarsi a Notting Hill”, Ali McNamara

  1. Anonimo il said:

    Mi è stato consigliato questo libro proprio un’oretta fa e adesso, grazie a questa recensione sono sempre più convinta di volerlo leggere

I commenti sono chiusi.