Classifica dei libri – 2022

CLASSIFICA DEI LIBRI – 2022

Come sempre, i miei bilanci di fine anno (di qualsiasi genere) arrivano in ritardo, ma è sempre divertente ripensare alle letture fatte durante l’anno appena trascorso e fare il punto della situazione.

Ecco il bilancio del mio 2022 letterario, vi aspetto nei commenti con le vostre classifiche!


Numero libri letti

15

Non è il numero di libri che avrei voluto leggere, ma come dico ogni anno, più che la quantità mi interessa la qualità: mi sono piaciuti i libri che ho letto? Sì. Sono soddisfatta delle mie letture? Assolutamente sì. Visti gli impegni quotidiani, ciò che conta credo sia riuscire a ritagliarsi, nonostante tutto, il tempo per leggere sempre. Ci sono periodi in cui riesco a leggere poche pagine al giorno la sera prima di dormire, periodi in cui leggo un libro tutto d’un fiato e periodi in cui non riesco a leggere affatto, e va benissimo così.


Libro più corto

Il maialino di Natale, J.K. Rowling

Breve ma intenso: un bellissimo libro per bambini in un mondo di giocattoli che ha del fantastico ma anche qualcosa di terribilmente mostruoso!


Libro più lungo

Un cuore nero inchiostro, Robert Galbraith

1184 pagine ma le ho adorate tutte. La Rowling è un genio, punto.


Miglior fantasy

La corte di nebbia e furia, Sarah J. Maas

Quando parlo di questa trilogia (e non vedo l’ora di continuare) non rispondo di me. Come si fa a spiegare a parole quanto io abbia amato questo libro??


Miglior commedia romantica

Non è un paese per single, Felicia Kingsley

Avete presente Orgoglio e pregiudizio? Prendete quello e trasferite i personaggi in Italia, nelle campagne toscane, nell’era moderna. Semplicemente adoro!


Miglior romanzo

Per sfiorare le nuvole, Chiara Parenti

Sole, io ti voglio tanto bene. Sei parte di me, in un modo che solo io posso capire. Grazie.


Miglior thriller

La casa delle luci, Donato Carrisi

Carrisi è l’ansia. Cosa ti aspetti da un thriller, se non che ti tenga sveglio di notte?


Lettura più attesa

C’era una volta un cuore spezzato, Stephanie Garber

Quanto ho sperato di poter tornare nel mondo di Caraval! Ero così curiosa di leggere questo libro… con nuove e vecchie conoscenze!


Miglior scoperta

La corte di rose e di spine, Sarah J. Maas

Questo è il primo libro della trilogia che mi ha rapito il cuore; in realtà, è anche il libro che mi piace di meno, CHI LO HA LETTO SA. Ma è pur sempre l’inizio di qualcosa di meraviglioso.


Miglior personaggio femminile

Robin Ellacott – Un cuore nero inchiostro, Robert Galbraith

Indipendente, libera, forte, intelligente e intuitiva: una detective perfetta, in questo libro è stata la migliore!


Miglior personaggio maschile

Rhysand – La corte di nebbia e furia, Sarah J. Maas

Rhysand, mio Signore Supremo della Corte della Notte… la mia cotta letteraria dell’anno. Una di quelle che non si dimenticano.


Il personaggio più simpatico

Cassian –  La corte di nebbia e furia, Sarah J. Maas

Cassian mi fa morire dal ridere, riesce sempre a strapparmi una risata. Sdrammatizzare è il suo mestiere principale.


Il personaggio più antipatico

Alexandra – Il libro dei Baltimore, Joel Dicker

Non ci posso fare niente, è stata antipatia a pelle fin dall’inizio. Alexandra, non ti sopporto proprio! Spero che Marcus passi oltre, sinceramente.


Miglior ambientazione

L’ultimo ospite, Paola Barbato

Questo libro è stato per me davvero pura adrenalina. Fin da quando i protagonisti arrivano alla villa, ho sentito insieme a loro un brivido corrermi lungo la schiena. Quella villa è stato un incubo, giuro.


Il libro più divertente

Non è un paese per single, Felicia Kingsley

Tra Elisa e Michael, ho riso da morire. Il picnic… Penso di essere morta lì!


Il libro più commovente

Noi due come in un sogno, Nicholas Sparks

Sparks riesce sempre a commuovermi, e questo libro non è stato da meno. Come sempre, non si tratta di una semplice storia d’amore, c’è sempre altro. Alcuni capitoli sono stati difficili da leggere, inquietanti e tristi.


MIGLIOR LIBRO

La corte di nebbia e furia, Sarah J. Maas

Il libro migliore di quest’anno non poteva che essere lui ♥ Per tanti motivi. Non saprei nemmeno da dove iniziare, so solo che questa storia mi ha conquistata come non succedeva da tempo, ho scoperto un mondo fantastico che è diventata anche casa mia e conosciuto nuovi personaggi che sono diventati anche i miei amici. La Corte dei Sogni è casa mia, Velaris è casa mia. Cadistella è la festa a cui vorrei partecipare, il quartiere degli artisti quello che vorrei visitare. Feyre, Rhys, Cass, Az, Mor, Amren: mi mancate tantissimo.


Vi aspetto nei commenti, e buon anno libroso a tutti!

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.